C.S. Lewis: un “ortodosso anonimo”?

Questo articolo, immagino, rappresenta più interesse a me stessa che a qualcuno dei miei lettori. Il fenomeno della popolarità degli scritti di C.S. Lewis tra i cristiani ortodossi mi ha sempre incuriosito, e quando ho trovato l'articolo che parla proprio di questo, mi è venuta la voglia di tradurlo in italiano. Forse, la conclusione di… Continue reading C.S. Lewis: un “ortodosso anonimo”?

Annunci

Dei boschi e fiumi. Parte 4: Fangorn

Bosco Parlando della Foresta di Fangorn, non si può evitare un fatto curioso. Quando la Compagnia sta per lasciare da Lórien, Celeborn avverte i viaggiatori contro questa foresta: "Essi non dovranno tuttavia risalirne troppo il corso, onde evitare di perdersi nella Foresta di Fangorn. È infatti una contrada misteriosa e poco conosciuta." Anche Boromir conferma questa… Continue reading Dei boschi e fiumi. Parte 4: Fangorn

Dei boschi e fiumi: Parte 3. Lórien

Bosco Se la Vecchia Foresta, per quanto strana e misteriosa, rimane una realtà concreta per gli hobbit, perché confina con il loro paese e molti vengono regolarmente lì (il vecchio Maggot addirittura è l'amico di Tom Bombadil), Lórien dall'inizio appare come un luogo appartenente alle fiabe e leggende. Boromir, quando sente di Lórien, ne parla così:… Continue reading Dei boschi e fiumi: Parte 3. Lórien

Tom Bombadil: padrone del bosco?

"Graziosa dama!”, disse dopo qualche attimo Frodo. “Perdona, se la mia domanda ti sembrerà stolta, ma potresti dirmi chi è Tom Bombadil?” “È lui”, rispose Baccador, interrompendo i suoi agili movimenti per sorridergli. Frodo la guardò perplesso: “È lui, come avete visto”, ella disse in risposta al suo sguardo, “è lui il Messere di bosco,… Continue reading Tom Bombadil: padrone del bosco?

Dei boschi e fiumi. Parte 2: La Vecchia Foresta

Bosco La Vecchia Foresta è indubbiamente il bosco più fiabesco ne “Il Signore degli anelli”, nel senso che proprio qui troviamo tutte le caratteristiche del bosco che abbiamo esaminato nel post precedente. Prima di tutto, la Vecchia Foresta è un posto “strano”: “<...> tutto in lei è molto più vivo, più conscio di ciò che… Continue reading Dei boschi e fiumi. Parte 2: La Vecchia Foresta

Dei boschi e fiumi. Parte 1: introduzione

Come ho già fatto notare nel mio post dedicato al personaggio di Aragorn analizzato con lo schema di Propp, Tolkien, scrivendo, si ispirava molto alle antiche tradizioni narrative. Proprio per questo il suo romanzo somiglia così tanto racconti epici dei tempi remoti, fiabe e miti. Ma avvalendosi dei modelli narrativi tradizionali, Tolkien non si limitava… Continue reading Dei boschi e fiumi. Parte 1: introduzione